COMUNE SAN DONÀ DI PIAVE

San Donà sorge su terra di bonifica, dove c’erano paludi e malaria, tanto da meritarsi tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento l’appellativo di “Olanda d’Italia”. È distrutta, cento anni fa, nella catastrofe del primo conflitto mondiale, combattuta sulle sponde di quello che diverrà il fiume sacro alla Patria. Rinasce, sempre nella fertile pianura segnata dal Piave che, non a caso, in veneto è femminile: la Piave, come fosse una madre, unico fiume al mondo a collegare due territori riconosciuti come Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco: le Dolomiti, dove sorge, e Venezia con la sua Laguna, dove sbocca. Nel mezzo, appunto, San Donà, la città più grande sulle sue rive. Intorno all’asse del Piave e del Sile il sistema dei canali, dal Grassaga al Bova Rosa, a creare una fitta idrografia fatta di fossi, capifosso, scoline, in un reticolo capillare e fascinoso. Luoghi dove perdersi, tra piccole chiese di campagna e memorie della Grande Guerra. E - perché no? -  per apprezzare ottimi luoghi dove mangiare bene accompagnati da una grande tradizione vinicola.  

Informazioni
 
Piazza Indipendenza, 13 30027 San Donà di Piave VE

Tel. : (+39) 0421 590400
Fax : (+39) 0421 590411
Email : danilo.gerotto@sandonadipiave.net
Sito:  www.sandonadipiave.net